Ore 8.05

via nomentana

Nostra Signora
di Via Nomentana
ieratica protegge
la corsia preferenziale.

A braccio alto
(il polso a percorrere
piccoli cerchi
di benevolenza)

alcuni benedice
con un ghigno (un sorriso!)
e lietamente raccoglie
da altri una moneta.

In cambio di questo
(e per divino amore)
purifica, per quanto le riesca,
scarichi di auto e polveri sottili,

in file ininterrotte passando
l’autobus numero novanta
e sciami di moto attratte
dalla luce del semaforo.

TrackBack URI | RSS feed for comments on this post


Leave a reply

*

Private